Cannabinoidi sintetici: un pericolo per la salute

La Spice è una miscela di erbe (che non contiene né tabacco né Cannabis) che si può acquistare sul web o negli head shops sotto il nome di “herbal mixture”, “herbal blend” o profumatori per ambienti “non per uso umano”. In realtà questo prodotto viene fumato oppure meno comunemente ingerito sotto forma di infuso. I nomi delle miscele di erbe sono di fantasia e accattivanti come ad esempio Spice gold, Spice diamond, Yucatan fire, Sence, Chili x, Smoke, Genie, Algerian blend.

Continua a leggere

Da Marijuana a Cannabis: pillole di storia di una pianta millenaria

La Cannabis è una pianta millenaria, la sua datazione risale a più di 10 mila anni fa, gli si attribuisce un’origine nell’Asia Centrale e la sua diffusione dal medio Oriente al Mediterraneo ed Europa, la si deve soprattutto alle continue migrazioni di popolazioni nomadi. Già nell’antichità veniva usata sia come medicina per molte patologie e disturbi, come ci narrano antichi documenti, sia a scopi religiosi e tessili come ci confermano i numerosi reperti archeologici.

Continua a leggere

Cos’è e a cosa serve la fitoterapia

La cannabis, impiegata in medicina fino all’inizio del secolo scorso, rientra nei rimedi propri della fitoterapia che da sempre è stata utilizzata dall’uomo per curarsi prima ancora dei farmaci di sintesi chimica.

A cosa serve la fitoterapia?
L’approccio fitoterapico, che può tranquillamente coesistere con quello chimico, aiuta l’organismo a reagire e fortificarsi. Le piante medicinali, infatti, oltre a svolgere un’efficace attività sintomatica, stimolano le capacità di reazione dell’organismo.

Continua a leggere