Uso terapeutico della cannabis per le patologie cutanee

L’uso terapeutico della cannabis, già utilizzata per il trattamento della nausea, del dolore e delle infiammazioni, mostra le sue potenzialità anche nella cura di patologie cutane come la psoriasi e le dermatiti.

Ricercatori americani, hanno osservato che l’utilizzo di tetraidrocannabinolo (THC), il composto psicoattivo della cannabis, porta ad un miglioramento, avvolte notevole, di alcune malattie della pelle e tra queste i migliori risultati si osservano nel prurito, nella psoriasi e nella dermatite atopica e da contatto. Per quanto riguarda la riduzione del prurito, in oltre il 30% di pazienti trattati con una crema a base di cannabinoidi due volte al giorno per tre settimane si è visto la scomparsa del sintomo e questo in relazione a all’effetto anti-infiammatorio del THC.

Continua a leggere

Canada: costi per la marijuana medica coperti dall’assicurazione

Una Commissione canadese per i Diritti Umani ha deliberato che la marijuana medica prescritta ad un uomo della Nova Scotia, in Canada, dovrà obbligatoriamente essere coperta dal suo piano di assicurazione medica, alla quale ha diritto come dipendente aziendale. Un provvedimento che supporters del uomo ritengono avrà un impatto a livello nazionale.

Per saperne di più